fbpx

Costruire un’attività su Amazon con l’obiettivo finale in mente Pt 3

August 16, 2021

David Storey è il fondatore di Amazon FBA Build to Sell (AFBTS), un programma unico di coaching e consulenza specialistica progettato per i venditori Amazon che desiderano costruire la propria attività con la mentalità di vendere l’attività in futuro. In questo terzo post, David spiega come le sue esperienze personali nella creazione e vendita di un’attività di Amazon FBA hanno portato allo sviluppo del suo corso e perché è ancora un imprenditore di Amazon FBA.

 

Domanda: hai sviluppato questo corso dopo aver sperimentato la vendita della tua attività. Puoi approfondire un po’ la tua esperienza personale, David?

David: Ricordo il giorno stesso in cui abbiamo deciso, giusto, di provare a vendere questa attività. Ho pensato tra me e me: “Bene, dobbiamo mettere insieme un piano su cosa dobbiamo fare per prepararlo per la vendita.”

La prima cosa che ho imparato è che avere quello che chiamo un conto profitti e perdite preparato da Amazon, nel formato di tutta la terminologia di Amazon e nello stesso ordine dei rapporti, è un enorme vantaggio quando si tratta di comunicare con gli acquirenti .

Ma all’epoca non lo sapevo. Alla fine sono andato da un broker, e questo è stato il momento in cui la mia attività non era vendibile.

 

Domanda: cosa hai cambiato tra il 2017 e il 2019 per ottenere quel successo o cosa ti ha soddisfatto in termini di uscita di successo per la tua attività?

David: Una delle prime cose è stata l’utilizzo, ed è stato allora che ho creato questo strumento di pianificazione finanziaria. E ho potuto vedere molto chiaramente che alcuni dei prodotti che avevo nel business avevano circa 25 SKU o giù di lì. Alcuni dei prodotti del settore consumavano così tanto flusso di cassa, eppure non producevano davvero così tanto profitto netto. Quindi, ho potuto vedere chiaramente quali dovevano essere tagliati.

La prima cosa che ho fatto è stata tagliare i rami secchi e questo ha liberato un bel po’ di soldi. Il secondo passo è stato guardare i prodotti che avevo che stavano andando bene o che pensavo stessero andando davvero bene.

Alcuni di questi consumavano anche molti soldi, ma non generavano molto profitto. Quindi, quello che ho deciso di fare con quelli è stato aumentare i prezzi. Sapevo che le vendite sarebbero diminuite, ma il margine di profitto è aumentato e questo ha avuto l’effetto di liberare denaro dall’attività e non stavo acquistando così tante azioni. All’improvviso ho avuto una macchina da corsa molto più snella ed efficiente in termini di business.

 

Domanda: hai detto di aver iniziato con 25 SKU. A cosa sei passato dopo aver attraversato quel processo di taglio di quelli con il margine più basso e aumento dei prezzi e introduzione di prodotti gratuiti?

David: Erano 14 o 15 o qualcosa del genere. Ho tagliato almeno 10 prodotti. Erano prodotti che forse non avevo analizzato abbastanza. Mi ero un po’ affezionato ed era facile continuare a correre.

 

Domanda: cos’altro hai imparato?

David: La cosa successiva è stata che abbiamo ricevuto alcuni consigli su come ristrutturare l’attività perché eravamo un’azienda con sede nel Regno Unito. Abbiamo aperto una LLC nel Wyoming e trasferito lì alcune delle attività. Questo è ciò che lo ha reso più trasferibile per l’acquirente, perché questa è un’altra cosa fondamentale, ridurre il rischio per un potenziale acquirente.

Un’altra cosa che abbiamo deciso di fare è stata aprire un sito Shopify perché sapevamo che avere una conversazione con un acquirente e dire “Oh, potresti creare un sito Shopify” è una cosa, ma mostrargli che l’hai già fatto creato uno e puoi indirizzare le vendite ad esso, è una prospettiva completamente diversa. Ancora una volta, ciò aumenta il valore multiplo della tua attività.

 

Domanda: ci sono altre parti della tua attività che hai semplificato e modificato?

David: Una delle cose era rivolgersi alla catena di approvvigionamento e avere davvero dure trattative con i fornitori per ridurre i costi e trovare anche le migliori tariffe di spedizione possibili. Quindi quello che abbiamo fatto è solo diventare pigri e non siamo andati per alcuna riduzione, e in primo luogo non avevamo fatto una trattativa adeguata. Non ricevevamo preventivi adeguati sulla spedizione del prodotto.

Un’altra cosa che abbiamo appreso è che siamo andati in Germania, Francia, Spagna e Italia, con alcuni dei nostri prodotti. Questa è stata una delle nostre cadute nel 2017. Abbiamo dovuto ritirarci da quasi tutti quei mercati, non tutti i prodotti, alcuni di essi sono stati lasciati. Non era redditizio e l’abbiamo lasciato troppo a lungo. Quindi, abbiamo tirato fuori di nuovo quei mercati, e ancora una volta abbiamo liberato un po’ di soldi.

 

Domanda: derivando dall’esperienza di essere un venditore Amazon, quali sono gli aspetti migliori dell’essere un venditore Amazon e quali sono le vere sfide dell’essere un venditore Amazon?

David: Questa è ovviamente la mia esperienza personale. Penso che la parte migliore sia vedere quanto successo può avere con la quantità di impegno che ci metti effettivamente.

Un altro aspetto positivo per me è una cosa personale. Quando ero nel mondo aziendale lavoravo 60, 70 ore a settimana. È piuttosto difficile quando sei in viaggio e non hai molta libertà. Da quando sono diventato un venditore Amazon e sto facendo quello che voglio fare ora. Ho la libertà di andare in palestra all’ora di pranzo, lavorare secondo i miei orari e fare le cose. Quella cosa della libertà, probabilmente è l’altra.

L’ultimo aspetto positivo è la comunità Amazon, che mi manca molto a causa del COVID. Mi manca andare a tutti gli eventi a Las Vegas, Texas, Barcellona e ovunque tu possa, Londra. E sì, mi manca. Mi manca davvero.

 

Domanda: Che ne dici delle sfide più grandi?

David: Immagino che una delle sfide peggiori sia sicuramente avere a che fare con il supporto Amazon. È come sbattere la testa contro un muro di mattoni. Ognuno di loro pensa, anche se vendi su Amazon da quattro o cinque anni o più. Ognuno di loro pensa che tu sia un principiante.

Il nostro account è stato sospeso per i motivi sbagliati. Abbiamo fatto perdere ad Amazon il nostro inventario. Uno poco prima di Natale, un inventario per un valore di 180.000 dollari è andato perduto, e abbiamo negoziato con loro e hanno detto che ci avrebbero dato i soldi, tutti i soldi che mancavano. E l’ultimo giorno, questo era il 29 dicembre, l’hanno trovato e l’hanno messo tutto in magazzino e ci siamo persi l’intero periodo natalizio che era nel 2015. Non ne ero molto contento.

 

Domanda: hai qualche ultimo pensiero che ritieni importante condividere con il pubblico di Seller Investigator sulla creazione di un’attività con l’obiettivo finale fin dal primo giorno?

David: Primo, vendere la tua attività su Amazon è la cosa migliore che possa mai fare per te.

Due, costruire un’attività su Amazon in termini di approvvigionamento di prodotti, commercializzazione di prodotti e vendita dei prodotti è molto diverso dalla creazione di un’attività su Amazon con in mente il fine del gioco in termini di vendita.

Questo è il concetto che la maggior parte dei venditori di Amazon non capirà. Ci sono stato e posso dirti che questi due approcci sono così diversi. Se ti capita di farlo con il primo metodo, c’è molta fortuna in questo. Ma se usi l’altro metodo – il metodo che insegniamo all’AFBTS, non hai bisogno di tanta fortuna, è più un modo strategico e misurato di fare le cose.

 

Ci auguriamo che tu abbia ottenuto alcune preziose informazioni dalla nostra serie di domande e risposte con David. Se desideri saperne di più su Amazon FBA Build to Sell, fai clic qui.

Domanda : Avez-vous des dernières réflexions qu’il est important de partager avec l’audience de l’enquêteur vendeur sur la création d’une entreprise avec l’objectif final dès le premier jour ?

David : Premièrement, vendre votre entreprise Amazon est la meilleure ha scelto qu’elle puisse faire pour vous.

Deuxièmement, créer une entreprise Amazon en termes d’approvisionnement, de commercialization et de vente de produits est très differenti de la création d’une entreprise Amazon avec la finalité à l’esprit en termes de vente.

C’est le concept que la plupart des vendeurs Amazon ne comprendront pas. J’y suis allé et je peux vous dire que ces deux approches sont si différentes. Si vous réussissez avec la première méthode, il y a beaucoup de chance en jeu. Mais si vous utilisez l’autre méthode – la méthode que nous enseignons à l’AFBTS, vous n’avez pas besoin d’autant de chance, c’est plus une façon stratégique et mesurée de faire les chooses.

 

Nous espérons que vous avez tiré des enseignements précieux de notre série de question-réponses avec David. Si vous souhaitez en savoir plus sur Amazon FBA Build to Sell, cliquez sur ici.